Vitamina C

L’importanza della Vitamina C

Che cosa è la Vitamina C

Questo articolo ti spiegherà con esattezza l’importanza della Vitamina C. 

La Vitamina C è una molecola, un potente antiossidante che ha il potere di proteggere il nostro organismo sotto diversi aspetti.
Partecipa a molte reazioni metaboliche e alla biosintesi di amminoacidi, ormoni e collagene. 

I cibi che contengono più Vitamina C

Ecco un elenco dei cibi che contengono più Vitamina C per 100 g (dati del medico nutrizionista Filippo Ongaro)

  • Peperoncino piccante 229 mg
  • ribes nero 200 mg
  • peperoni 151 mg
  • kiwi 85 mg
  • cavoli di Bruxelles 81 mg
  • cavolfiore 59 mg
  • fragole 54 mg
  • spinaci 54 mg
  • arance e limoni 50 mg

Rafforzare il sistema immunitario


La Vitamina C è fondamentale nel rafforzare il nostro sistema immunitario, supporta varie funzioni cellulari sia del sistema immunitario innato che di quello adattivo.

Azione contro gli agenti patogeni

La Vitamina C supporta la funzione della barriera epiteliale contro gli agenti patogeni.

Protegge dallo stress ossidativo

La Vitamina C protegge la pelle e gli altri tessuti dallo stress ossidativo responsabile delle infiammazioni e delle malattie. La vitamina C aiuta il nostro organismo ad uccidere i microbi che potrebbero attaccarlo.

Protegge dalla necrosi

La Vitamina C è in grado di proteggerci dalla necrosi (morte cellulare di  tessuti).

Carenza di Vitamina C

La carenza di Vitamina C provoca la riduzione del funzionamento del sistema immunitario e quindi una maggiore vulnerabilità alle infezioni.

Effetti delle infezioni sulla Vitamina C nel corpo

Le infezioni hanno un impatto significativo sui livelli di Vitamina C, a causa delle infiammazioni e della variazione del metabolismo durante l’infezione stessa.

Prevenzione protezione con Vitamina C

L’integrazione con Vitamina C sembra essere in grado sia di prevenire che di curare le infezioni respiratorie sistemiche.

Prevenzione profilattica

La prevenzione profilattica delle infezioni richiede assunzioni di vitamina C che forniscono nel sangue, livelli adeguati, se non saturanti (cioè 100/200mg al giorno) che bastano per il nostro corpo. Fare sempre attenzione a non superare  le dosi indicate sulle tabelle internazionali di nutrizione. Al contrario, il trattamento delle infezioni accertate richiede dosi di vitamina C decisamente più elevate per compensare la risposta infiammatoria e la richiesta metabolica.

In questi casi è estremamente importante essere seguiti dal proprio medico o specialista.

Dose giornaliera di Vitamina C

La dose giornaliera di vitamina C varia in base all’età e in base all’individuo malato o sano.

Le dosi medie raccomandate al giorno sono le seguenti:

Vitamina C RDA

Eccesso di Vitamina C

Assumere troppa Vitmina C può causare diarrea, nausea e crampi allo stomaco. Nelle persone con emocromatosi, fa si che il corpo immagazzini troppo ferro, alte dosi di Vitamina C potrebbero peggiorare il sovraccarico di ferro e danneggiare i tessuti del corpo.

I limiti massimi giornalieri di Vitamina C che non vanno mai superati sono elencati di seguito:

Eccesso Vitamina C

Riproduzione vietata. Questo articolo ha il solo fine illustrativo e non sostituisce il parere del medico. Non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento. Termini e condizioni